mercoledì 30 dicembre 2015

CNC in Ferro #3 - Basamento completato

Rieccomi con nuovi aggiornamenti sull'avanzamento della mia nuova cnc.

Nel mio articolo precedente avevo iniziato a saldare i primi pezzi per comporre il basamento e mi ero fermato alla messa in squadro.

Il basamento ora è pronto e in squadro.

Confermo quanto si dice in giro riguardo alla saldatura ed alle deformazioni che i pezzi subiscono durante tale processo e ribadisco che le saldature contrapposte smorzano notevolmente questo fenomeno.

Non avendo mai saldato prima strutture così grandi scopro cose per me nuove, mi sono reso conto che quando facevo un cordone di saldatura il telaio dalla parte opposta andava fuori squadro di circa mezzo centimetro poi facendo un secondo cordone contrapposto il telaio ritornava in squadro.

Ho completato tutte le saldature e misurando le diagonali del basamento ho una differenza di mezzo millimetro per cui posso ritenermi per ora soddisfatto.







Ho infine preparato le piastre 120 x 170 x 8 mm da utilizzare come piedi del basamento.

Ognuna delle piastre avrà due fori diam. 12 mm all'interno dei quali posizionerò dei grani M12 per la regolazione della messa in bolla con il pavimento.







Queste le misure finite del basamento




Il primo step è completato.

Nel frattempo ho ordinato altri materiali per procedere con le fasi successive

  • guide SRB16 1300 mm  + 4 pattini per l'asse corto  (€ 106,00 su Ebay da cnc-discount)
  • guide SRB16  1600 mm + 4 pattini per l'asse lungo (€ 120,00 su Ebay da cnc-discount)
  • N.2 Tubolari in ferro 100x100x1300 mm sp. 3 mm per le spalle



al prossimo aggiornamento...

grazie per la lettura

giovedì 24 dicembre 2015

CNC in Ferro #2 - Saldatura del basamento

Come già anticipato nel mio articolo precedente oggi 24 Dicembre 2015 alle 5:00 del mattino ho iniziato con i lavori di costruzione del basamento della nuova cnc.



Come prima cosa ho pulito tutti i tubolari di ferro con diluente per eliminare tutte le traccie di olio, poi preparato i vari pezzi per la saldatura raschiando con il flessibile la superficie facendo risaltare il ferro vivo e creando delle piccole smussature a 45° per permettere al bagno di saldatura di penetrare meglio tra i pezzi.



Ho posizionato i 4 pezzi della prima parte del telaio su un piano lineare e li ho messi in squadro senza l'utilizzo di squadre o altro ma semplicemente con il metodo più semplice ed efficacie, misurando le diagonali e correggendo lo squadro un pò alla volta a suon di piccoli colpetti.

Dopo aver finalmente trovato lo squadro ideale ho dato dei punti di saldatura per fermare i pezzi poi ho ricontrollato le diagonali.



Successivamente dopo aver ricontrollato lo squadro altre n mila volte ho iniziato a fare i primi cordoni di saldatura.
Mi era stato suggerito che per evitare lo svergolamento dei pezzi è sempre meglio fare saldature contrapposte, es. prima il lato superiore poi quello inferiore poi quello destro e per finire il sinistro.

Questo è il primo cordone dopo qualche anno di inattività, devo dire che la saldatrice a filo mi ha veramente semplificato le cose.




Completo tutte le saldature prima da un lato poi dall'altro fino a completare la prima parte del basamento.


Pulisco e pareggio tutte le saldature con il flessibile e applico una mano di zinco freddo per proteggere la saldatura fino a che non mi deciderò a verniciare tutta la struttura.

Ripeto le stesse operazioni per l'altra parte del basamento.


Adesso che le spalle del basamento sono pronte non rimane che unirle con i traversi rimanenti stando sempre attento allo squadro.

Posiziono il tutto aiutandomi con degli strettoi (o morsetti) fino a mettere tutta la struttura in squadro misurandone sempre le diagonali.


Per correggere lo squadro ho usato delle cinghie con tensionatore posizionate tra le diagonali più distanti e tirando un po alla volta ho raggiunto lo squadro perfetto.


Dopo aver ricontrollato le diagonali decine di volte ho iniziato a fare dei punti di saldatura per fermare i pezzi.
Dato che si è fatto tardi ho abbandonato il cantiere e fermo quì, riprenderò il 26 Dicembre mattina sempre alla solita ora completando tutte le saldature e aggiungendo anche le travi di rinforzo.

al prossimo aggiornamento...

grazie per la lettura

mercoledì 23 dicembre 2015

CNC in Ferro #1 - Inizia la realizzazione della mia quinta (e spero ultima) cnc

Ebbene si, sono alle prese con la realizzazione di una nuova cnc, la quinta per l'esattezza...

Questa per me sarà una vera sfida perchè abbandonerò del tutto il legno ed utilizzerò solamente il ferro. Ho saldato in passato ed ho avuto delle buone basi di saldatura dall'I.T.I.S Meccanica per cui penso di potercela fare.

Il fatto è che a casa dispongo solo di attrezzatura per lavorare il legno e non il ferro così sto iniziando a comprarmela un pò alla volta. Avevo una vecchia saldatrice a elettrodo ma ho preferito munirmi di una nuova a filo così ho comprato questa:


Avevo anche una tradizionale maschera per saldatura che ho rimpiazzato con un casco a LCD con vetro auto oscurante per facilitarmi un pò nel processo di saldatura.


Poi ho comprato tutta una serie di accessori sempre utili: una squadra ca carpentiere con riscontro, un punzone per le segnature e dei supporti magnetici per eseguire saldature in squadro


Ho disegnato in 3D il nuovo progetto con Rhino ed ho iniziato a fare la distinta base dei pezzi da realizzare.
Il progetto non è particolarmente complesso e spero di riuscire a completarlo senza grossi intoppi.



La prima che farò  ovviamente sarà il basamento per cui ho fatto una distinta base dei pezzi e gli ho fatti tagliare dal fabbro a controllo numerico per garantire una precisione maggiore.
Costo totale del ferro per il basamento € 150



Da una ditta che esegue taglio al laser ho fatto tagliare tutte le piastre.
Spessore 8mm costo totale delle piastre € 90



Non mi rimane altro che iniziare a saldare il telaio in squadro.
Inizierò domani 24 Dicembre 2015 ore 5:00 del mattino...

Per ora è tutto, appena avrò fatto il primo passo aggiornerò questo blog con le ultime novità.

Grazie per la lettura

giovedì 3 dicembre 2015

Metto in vendita il mio pantografo CNC autocostruito

Preso dalla voglia di rinnovamento e di sperimentare tecniche nuove sono arrivato alla difficile decisione di abbandonare il mio sudato e fedele pantografo cnc.

Mi sono deciso a costruiren uno completamente in ferro più che altro per sfida e per mettermi alla prova su un settore di cui ho ancora poca esperienza tant'è vero che mi sto organizzando a comprare utensili per lavorare e saldare il ferro, la spesa che dovrò affrontare non sarà piccola e quindi per rientrare un pò ho deciso di vendere il mio attuale pantografo

Un'altra motivazione che mi ha spinto a fare questa scelta è quella logistica, non saprei proprio dove mettere la mia nuova costruzione.

Mi ha sfiorato anche la folle idea di demolirlo per poterne recuperare i pezzi ma avendo già fatto questa scelta in passato con la mia prima cnc preferisco evitargli questo destino e farlo continuare a vivere in altro posto.

Sono indeciso se venderlo chiavi in mano (pronto da utilizzare) o se tenermi qualche pezzo facilmente rimpiazzabile da chi se lo vorrà comprare.






un test di fresatura su alluminio di un cerchio diam. 30mm
Qualche dimostrazione del funzionamento








Area di fresatura 750 mm x 1000 mm (estendibile fino a 1300 mm posizionando il motore in un altro punto)
dimensioni di ingombro 1100 mm x 2000 mm


Soluzione 1 - Chiavi in mano 

cosa è compreso:
  • CNC assemblata completa di 6 guide SRB 16 + pattini, cinghie, barre led,sensori di finecorsa e homing, illuminatore fresa
  • 2 motori nema 23 2 Nm  (asse Y e Z)
  • 1 motore nema 34 12Nm + Driver  (asse X)
  • scheda di controllo TB6560 su LPT
  • quadro elettrico
  • elettromandrino Kress 800

cosa è escluso:
  • computer + monitor 
  • gamepad
  • tubo aspiratore
  • aspiratore
  • frese
  • trasporto

€ 1200






Soluzione 2

cosa è compreso:
  • CNC assemblata completa di 6 guide SRB 16 + pattini, cinghie, barre led,sensori di finecorsa e homing, illuminatore fresa
  • 2 motori nema 23 2 Nm (asse Y e Z)
  • scheda di controllo TB6560 su LPT
  • quadro elettrico

cosa è escluso:
  • computer + monitor 
  • gamepad
  • 1 motore nema 34 12Nm + Driver (asse X)
  • elettromandrino Kress 800
  • tubo aspiratore
  • aspiratore
  • frese
  • trasporto

€ 1000




Soluzione 3

cosa è compreso:
  • CNC assemblata completa di cinghie, barre led,sensori di finecorsa e homing, illuminatore fresa
  • 2 motori nema 23 2 Nm (asse Y e Z)
  • scheda di controllo TB6560 su LPT
  • quadro elettrico

cosa è escluso:
  • computer + monitor 
  • gamepad
  • 1 motore nema 34 12Nm + Driver (asse X)
  • elettromandrino Kress 800
  • guide SRB 16 + pattini
  • tubo aspiratore
  • aspiratore
  • frese
  • trasporto

€ 600




Non chiedetemi di trattare sul prezzo mi rimane già difficile abbandonarla.

Se siete interessati scrivetemi dal form di questo blog.

Grazie a tutti